Adesione alla proposta sui Beni Comuni

La Coalizione dei Beni Comuni aderisce alla proposta di Legge di Iniziativa Popolare lanciata dal Comitato Popolare di Difesa dei Beni Pubblici e Comuni.

Lo facciamo dopo due assemblee, ospitando anche lo stesso Comitato promotore, con la convinzione, che tutto si può fare meglio, ma che nulla abbiamo di più caro del tema dei beni comuni.

E una proposta che obblighi il Governo, entro una certa data, ad adottare normative per la modifica del capo II del titolo I del libro III del codice civile, per una riforma del diritto della proprietà e dei beni, può rappresentare un’occasione importante. Certamente che rafforza la nostra richiesta su Roma.

Inoltre in un momento storico economicamente e socialmente difficile, per i cittadini, per le famiglie e anche per le stesse Amministrazioni comunali, rafforzare gli strumenti di tutela per i beni comuni e per le risorse ambientali può essere strategico anche per i beni comuni urbani.

Con questo spirito ci uniamo all’obiettivo del Comitato Popolare di Difesa dei Beni Pubblici e Comuni, certi anche noi di poter dare il nostro contributo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *