IMPEGNO BENE COMUNE


FINALMENTE LA PROPOSTA DI DELIBERA POPOLARE FIRMATA DA OLTRE 15MILA CITTADINI E CITTADINE VERRÀ PORTATA IN AULA GIULIO CESARE
Ma le prospettive di voto probabilmente saranno negative!

Finalmente dopo poco più di due anni dalla presentazione, la delibera popolare sui beni comuni firmata da oltre 15mila cittadini e cittadine del Comune di Roma, viene portata in aula Giulio Cesare, discussa e votata. L’esito finale di questa avventura che ha unito oltre 180 realtà romane si avrà il prossimo 15 ottobre pomeriggio. Un esito che purtroppo molto probabilmente conosciamo già e non sarà positivo, proprio come più volte ha dichiarato l’allora presidente della commissione patrimonio e oggi assessora, nei diversi tavoli di lavoro.
Vogliamo però ribadirlo ancora una volta. Tavoli di lavoro, anche con più commissioni, che però non hanno mai portato ad un vero e proprio lavoro costruttivo comune, ma a solo labili e fragili confronti con promesse di revisioni mai arrivate. Mentre, dal nostro canto, abbiamo prodotto anche una seconda proposta di delibera, come richiesto dalle commissioni, che separava il tema degli immobili da quello di tutti gli altri beni comuni. Questo il nodo centrale della questione. Ma anche in quel caso nulla di fatto.
Un percorso di oltre un anno tra rimandi e poca volontà politica che ha prodotto un nulla di fatto, ignorando di fatto la volontà di oltre 15 mila firmatari. Ma che vede, come è giusto che sia e come richiesto dalla Coalizione più volte anche attraverso la Commissione Trasparenza, il suo epilogo in Aula Giulio Cesare, dove ogni consigliere potrà esprimere il proprio voto e assumersi la responsabilità di dotare o meno questa città di uno strumento prezioso già in funzione in oltre 220 Comuni italiani con oltre decine e decine di patti di collaborazione attivi. Continuiamo a ripeterci che la speranza è l’ultima a morire, ma oltre a sperare vogliamo provare a fare ancora un ultimo sprint per sollecitare tutti i consiglieri comunali a votare in modo favorevole alla delibera popolare. Uno strumento che risolverebbe molte delle criticità che vivono i luoghi abbandonati dal Comune di Roma e quelli vissuti dai volontari e dalle volontarie che se ne vogliono prendere cura, portando benefici al luogo, alla collettività e alla stessa Amministrazione che vedrà ridursi, praticamente a costo zero, molte delle criticità dei luoghi che non riesce a gestire e a mantenere. Con questo obiettivo la Coalizione dei Beni Comuni organizza: IMPEGNO BENE COMUNE
La maratona dei cittadini attivi. Ovvero una maratona online che partirà mercoledì 14 ottobre dalle 15 alle 19.30 e poi ancora giovedì 15 ottobre dalle 10 alle 20, per aspettare insieme il voto, seguire e discuterne gli esiti, ma anche e soprattutto per raccontare le tante realtà in attesa di un regolamento per la cura, la gestione e la rigenerazione condivisa dei beni comuni. Partecipa alla maratona e racconta la tua esperienza di cittadina/a, associazione, comitato. Per partecipare basterà inviare una mail a coalizioneperibenicomuni@gmail.com La maratona è aperta a tutti e tutte e ad ogni realtà di cittadinanza attiva più o meno organizzata.
Ogni intervento avrà durata tra i 5 e i 10 minuti, in base al numero di storie che aderiranno, e si potranno utilizzare presentazioni in pdf per accompagnare l’intervento. Sarà possibile condividere video (max 100 mb e 3 minuti di durata), da inviare insieme all’iscrizione alla maratona.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *